Il successo si ottiene all’ultima buca

si vince solo all'ultima buca, così anche nell'impresa 2.0Come nel golf così in un’azienda, anche se il successo si costruisce passo dopo passo, buca dopo buca, bisogna aver chiari gli obiettivi finali ed essere consapevoli che tali obiettivi saranno raggiunti quando avremo centrato l’ultima buca del nostro business “green” (prato per i golfisti).

La metafora del golf, mi piace molto per rappresentare il percorso che ciascun impresa deve fare per poter raggiungere i propri obiettivi di business, in particolare con l’utilizzo delle nuove tecnologie di rete che consentono di condividere, gestire e promuovere progetti in maniera semplice e veloce.

Bisogna però avere bene in mente quale sia e dove sia posizionata l’ultima buca, senza dimenticare però le buche intermedie e il percorso da effettuare per raggiungerle tutte. Quali le tecniche, quali persone coninvolgere, qualli strumenti utilizzare, come riorganizzare la propria azienda, la propria attività.

Ecco perché ho deciso di adottare il campo da golf come immagine del mio blog e della mia comunicazione in generale. Aiutare le aziende e gli enti che in qualche maniera decidono di calpestare il prato 2.0 e le sue sfide è uno dei miei obiettivi.

Buca dopo buca, passo dopo passo, suggerendo le strategie e strumenti giusti. Del resto anche giocando a Golf bisogna valutare, il vento, le traiettorie giuste, gli ostacoli da superare, le dune, le sabbie… Metafora della vita di ciascun imprenditore.

Autore dell'articolo: Michele Dell'Edera

1 thought on “Il successo si ottiene all’ultima buca

I commenti sono chiusi