Quanto è importante localizzare il tuo ecommerce per il business all’estero?

Quanto è importante localizzare il tuo ecommerce per il business all’estero?

febbraio 19, 2021 Off Di Michele Dell'Edera

Localizzare un sito web significa avviare un processo che integri il sito per cultura, lingua e flusso informativo in un determinato territorio.

Localizzare però non significa tradurre il sito nella lingua necessaria. Bisogna andare ben oltre.

Bisogna identificarsi con il territorio ed essere identificati come autentici dal territorio dove si vuole operare…

Ecco in breve alcune attenzioni da porre in essere o di cui tener conto:

  1. Le lingue garantiscono che il brand sia più autentico rispetto a chi lo consulta e ne usufruisce.
  2. Una comunicazione corretta messa in campo consente di essere percepiti come attenti alla realtà locale dove si vuole operare. Ad esempio, banalmente, il formato adottato per comunicare una data, la conoscenza di usanze e festività locali aiuta gli utenti di un determinato territorio a sentirsi a proprio agio sul sito.
  3. Anche la configurazione dell’e-commerce (o del sito) come l’utilizzo della valuta giusta, i caratteri utilizzati, le modalità di pagamento e di consegna, non sono solo aspetti tecnici, ma parti fondamentali di un modo di approcciare i futuri clienti in modo corretto e “accogliente”.
  4. Da non dimenticare anche di inserire numeri di telefono facilmente raggiungibili, note legali per le norme vigenti in quel luogo, elementi che spieghino la sicurezza del sito sono elementi fondamentali per acquisire la fiducia dei vostri contatti/clienti.
  5. E’ importante inoltre che il proprio personale di marketing e vendite conosca bene il mercato locale e sappia interagire con esso.
  6. Utilizzare al meglio per analisi delle ricerche e per la SEO i motori di ricerca più usati sul posto (ad esempio Yandex in Russia)
  7. Una buona user experience anche nel sito tradotto risulta essere un altro elemento molto importante da mettere in campo.
  8. Un’ultima cosa: è chiaro che tutte le attività SEO che si pongono in essere per un sito in Italiano vanno poste in essere anche per un sito in inglese o in russo. Qual’è la domanda e quali sono le modalità di ricerca sulla rete; Come si muove la concorrenza, ecc. ecc. Sono cose di cui non si può non tener conto