Come impostare il proprio profilo Linkedin per ottenere risultati

Come impostare il proprio profilo Linkedin per ottenere risultati

giugno 1, 2019 Off Di Michele Dell'Edera

Se la stragrande maggioranza di chi si vuole approcciare ai social pensa di doverlo fare con Facebook e con Instagram, proviamo a vedere, per step, come deve fare chi vuole invece partire dalla propria professionalità e quella della propria azienda partendo da Linkedin.

Non perdo troppo tempo a presentare questa piattaforma ma passo immediatamente a illustrare i primi due step da mettere in atto:

  1. Lavora al profilo del tuo cliente ideale
    1. individua ed analizza i comportamenti dei tuoi clienti migliori
    2. Definisci i tuoi clienti attraverso il sistema delle “personas”, cioè: definisci carattere, età, posizione lavorativa,  abitudini, hobbies dei tuoi clienti ideali
    3. Per ogni personas metti in evidenza gli aspetti critici, le opportunità, le sfide da cogliere
    4. Quali azioni puoi mettere in campo:
      1. Puoi chiedere ai tuoi venditori
      2. Se hai un CRM usalo come importante fonte di informazioni
      3. Leggi con gli appositi strumenti i comportamenti dei tuoi clienti sulla rete
      4. Attiva dei sondaggi
  2. Organizza al meglio il tuo profilo social al fine di risultare interessante per i tuoi clienti
    1. Descrivi con esattezza i problemi che sei in grado di risolvere e a chi ti rivolgi
    2. Descrivi con esattezza i risultati reali che sei in grado di raggiungere e miglioramenti che sei in grado di apportare con la tua azione
    3. Spiega se hai un metodo di lavoro e come lo applichi
    4. Con quali azioni:
      1. Importante trasformare il tuo profilo in una risorsa
      2. Verifica se ti stai posizionando come esperto del settore

Ecco i primi due passi da fare per partire con il proprio account Linkedin, ma siamo ancora all’inizio.

Resta in contatto iscriviti alla Newsletter