Content Marketing: avere degli obiettivi chiari

Se il blog non è morto e se la chiave del successo di un funnel di marketing e, più in generale, di una strategia di marketing digitale, è la capacità di produrre e distribuire contenuti interessanti in grado fare engagement, allora ci dobbiamo meglio focalizzare su come produrre questi contenuti.

Dobbiamo quindi chiederci e mettere su carta alcune cose:

A quali obiettivi miriamo

In pratica dobbiamo sapere a cosa servirà il nostro blog, e cosa ci deve aiutare a fare. I contenuti e il “racconto” che andremo ad esplicitare in esso dove ci deve condurre e, soprattutto, dove deve condurre i nostri lettori.

Ci deve aiutare a:

  • Rafforzare il nostro brand
  • A far conoscere i nostri prodotti
  • A far conoscere le nostre modalità di lavoro
  • A Migliorare la nostra reputazione, facendo emergere le nostre competenze e i temi importanti del settore che stiamo spingendo
  • Fare informazione e formazione
  • Diffondere nostri casi di successo e casi di successo dei nostri clienti
  • e altro ancora se vi viene in mente.

A seconda di quali obiettivi dobbiamo raggiungere dovremo riflettere ancora su alcune cose

Ci dobbiamo chiedere chi è il nostro pubblico

A seconda del settore dove operiamo e agli obiettivi che vogliamo raggiungere, sapremo e dovremo anche individuare il nostro pubblico.

  • Dove opera (in quale area geografica)
  • Il genere, uomini o donne
  • Che età ha o deve avere
  • Ha un ruolo nella sua azienda
  • Ha un ruolo nella società
  • Di cosa si occupa
  • Quali sono le sue abitudini
  • Anche qui se ci vengono in mente altre caratteristiche che deve avere il nostro pubblico è bene focalizzarle e tenerne conto.

Anche la tipologia e la forma dei contenuti devono essere scelti e calibrati a seconda di chi è il nostro pubblico. Ad esempio: tipo di linguaggio, lunghezza dei post, meglio foto, meglio video, come alterniamo i contenuti, ecc. ecc.

E adesso diamo un’occhiata ai nostri competitor

  • Sviluppano contenuti
  • Hanno un blog e/o dei canali di comunicazione
  • Cosa raccontano ?
  • Come lo raccontano
  • Hanno successo ?
  • Qual’è la percezione del loro pubblico
  • Quale strategia hanno adottato (anche rispetto a tutte le attenzioni di cui parlavamo sopra)

Adesso dobbiamo individuare il focus del nostro blog, definendo di cosa si occuperà

Fatta l’analisi ed essendoci date tutte le risposte alle domande di cui sopra e avendo messo giù un vero e proprio documento strategico sapremo di cosa si occuperà il nostro blog (e i nostri canali di comunicazione digitale) e come lo farà.

 

Se vuoi contattami che ne parliamo 

Autore dell'articolo: Michele Dell'Edera