Target o segmenti di clientela? Ne parliamo insieme a SMAU Napoli.

Come si progetta una comunicazione business efficace

Per anni abbiamo parlato di obiettivi, di marketing legato a un proprio prodotto o progetto, poi ci si è focalizzati sul target, cioè su quali potessero essere le categorie di clienti interessati al nostro prodotto/servizio.

Ora si parla sempre più di segmenti di clientela, quindi di un qualcosa che è ancor più piccolo e specifico rispetto al semplice target, ad esempio: Le casalinghe o i manager.

Oggi si prova a scendere nel particolare e cioè quali casalinghe, con quale condizione sociale, con quali interessi, con quale condizione familiare, che stanno cercando quale prodotto, che si comportano in quale modo on line e in quale modo off line, che vivono dove? Eccetera.

Qualsiasi target di clienti oggi sempre più diventa segmento e ogni segmento a sua volta può essere ulteriormente analizzato e suddiviso in ulteriori segmenti, per esempio per volumi d’acquisto, per fedeltà all’azienda, per pagine visitate, per interazioni con l’azienda, per interessi reali, ecc.

 Ne parlerò a SMAU Napoli il prossimo 16 dicembre presso la Fiera d’Oltremare alle 10,30 nell’Arena 1

Autore dell'articolo: Michele Dell'Edera