SOCIAL CRM: MOLTO IMBUTO E POCO SETACCIO

Ho scritto, qualche tempo fa, che potremmo immaginare di avere a disposizione un imbuto e un setaccio, per un’attività di social CRM, cioè quell’attività che consentirebbe di portare all’interno del CRM aziendale dati provenienti dai canali social che l’azienda volesse mettere in campo per le varie sue divisioni (Marketing, Vendite, Assistenza, Progettazione).

Un imbuto con la capacità di portare in un unico contenitore l’attività social dell’azienda e dei suoi interlocutori, un setaccio in grado di selezionare le informazioni veramente utili alla vita dell’azienda e alla capacità della stessa di mettere il Cliente al centro del Business, distinguendole dalle informazioni inutili e di poco conto.

Molti dicono di fare Social CRM pochissimi lo hanno realizzato sul serio. Leggi di più a proposito di SOCIAL CRM: MOLTO IMBUTO E POCO SETACCIO

LA POLITICA NELLA RETE, I POLITICI SE NE ACCORGONO ?

Sarà perché sarò io ad esssere un essere alieno e alienato nella rete, sarà perché passo molto tempo, per lavoro, on line frequentando social network, siti, blog, applicativi web 2.0. Sarà perché mi piace vivere anche in mezzo alla gente, ascoltare, sarà perché anch’io sono una persona, ho la mia famiglia, vivo i problemi di tutti giorni, sarà per tutte queste cose ed altre ancora che quando sento i Tg, sento le dichiarazioni dei politici, vedo di che cosa parlano (o si occupano) e mi chiedo, ma in che mondo vivono ?

Su Facebook ci sono gruppi, pagine, note, che esprimono malessere, problemi, situazioni di difficoltà, ma anche nuove idee, nuovi movimenti di idee che si vanno formando in maniera abbastanza trasversale e post ideologica. La gente della rete ha sicuramente fortemente orientato e spinto il voto referendario. Dopo tantissimi anni è tornato ad essere valido il quorum e i “si” hanno spazzato via qualsiasi pensiero o posizione politica. Le elezioni amministrative hanno visto vincere movimenti ai quali i bookmakers non avrebbero dato un euro. Nel Sud cominciano a nascere movimenti e pensieri dal basso che nulla hanno a che vedere con qualsiasi posizione politica oggi espressa. Nel Nord la gente comincia a chiedersi, anche via web, a che gioco gioca la Lega. Gli elettori del PD sono sconcertati dalle prediche bellissime e dalle pratiche inspiegabili (vedasi abolizione delle province, voto del PD, e gruppi e discussioni di fuoco scatenatesi sulla rete). Leggi di più a proposito di LA POLITICA NELLA RETE, I POLITICI SE NE ACCORGONO ?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi