GOOGLE, NIENTE PIU’ COPIA E INCOLLA

Per chi era abituato, e forse lo abbiamo fatto un po’ tutti, a copiare contenuti da un sito all’altro pur di riempire il proprio sarà più dura conquistare visibilità su Google.

Il motore di ricerca ha infatti lanciato il suo nuovo algoritmo e per chi fa SEO sarà più dura scalare “la classifica” del posizionamento del proprio sito. Il nuovo algoritmo terrà conto dei contenuti originali e non ripetuti e della rilevanza del sito non tanto in quanto sito conosciuto e potente (anche quello ovviamente), ma in quanto sito apprezzato dall’utenza. Il sito quindi oltre ad avere un buon SEO dovrà poi rispondere alle esigenze e agli interessi dei suoi visitatori altrimenti Google lo retrocederà sempre di più.

Sempre più dura la vita quindi ai non originali, a coloro i quali da sempre hanno cannibalizzato i siti degli altri e un po’ più spazio a chi nello scrive ci perde tempo e professionalità. E questo non può che essere un dato positivo.

Inoltre, in Chrome, è disponibile una specifica applicazione che si chiama Personal Blocklist Chrome extension con la quale è possibile filtrare i risultati indesiderati. L’algoritmo si comporta quasi alla stessa maniera dando quindi ad ogni singolo portale un vero e proprio rating.

Copiatori di tutto il mondo… siete avvisati !

Intanto speriamo che però l’algoritmo sia “democratico”, lasci cioè a tutti la possibilità di emergere.

Autore dell'articolo: Michele Dell'Edera

Lascia un commento