ZEROVENTIQUATTRO.IT SI RINNOVA

E’ giunto il momento tanto atteso, Zeroventiquattro.it, il giornale on line di economia, politica, attualità, da me diretto si rinnova. Per qualche giorno potremmo non essere on line, abbiate pazienza. Dopo anni di onorato servizio il vecchio CMS (Content Management SyStem) va in pensione per essere sostituito da uno più al passo con i tempi e più vicino alle esigenze di chi, come noi di Zeroventiquattro.it, fa un’informazione al servizio del mondo del Business e della Pubblica Amministrazione.

Cercheremo anche grazie alle nuove tecnologie e strumenti messi a disposizione dalla rete di essere sempre più vicini ai lettori, alle Aziende, alla comunicazione della Pubblica Amministrazione. Cercheremo sempre più di interagire con i nostri lettori e con chi usufruisce delle nostre pagine per aggiornarsi sulle tante novità che vengono dal nostro Paese.

Saremo ancor di più al servizio di quelle aziende che rappresentano l’eccellenza e formano l’ossatura del brand “Italia”, saremo al servizio di quelle amministrazioni pubbliche fanno dell’impegno per i territori e del buon governo non solo una bandiera dialettica, ma uno stile di vita.

Ci interfacceremo con i migliori social network per il business, saremo al fianco dei migliori blogger e blog italiani, saremo attenti alle istanze e alle segnalazioni dei lettori, delle imprese, dei cittadini.

Saremo virtuali, ma presenti sul territorio nazionale, con una redazione centrale, ma con un progetto “galassia 024” che ci aprirà a tutti i migliori uffici stampa d’Italia sia per quanto riguarda le aziende che per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione.

Non saremo sordi al mondo del volontariato e del Non Profit, non taceremo su quanto da denunciare, accompagnado tali news sempre con le proposte concrete di soluzione dei problemi con la segnalazione dei responsabili delle eventuali inadempienze.

Siamo e saremo però sempre il giornale dell’Italia che funziona, delle aziende piccole, medie e grandi che danno forza al brand Italia, il giornale di quella PA che prende a cuore le istanze dei territori.

Michele Dell’Edera

P.s. Il nuovo portale dovrebbe funzionare di nuovo a pieno regime da lunedì 19 luglio. Molte news e aggiornamenti li pubblicheremo sul mio blog personale.

Autore dell'articolo: Michele Dell'Edera

Lascia un commento